Quanto costa l'impianto dentale di un molare

Arriva per molti quel momento della vita in cui i denti cominciano a venir meno. Dalla masticazione impossibile, a grossi problemi strutturali, per arrivare fino al trauma: tante sono le cause che spingono a informarsi sul costo dell’impianto dentale di un molare, e la maggior parte delle volte non si tratta di un problema estetico.

I molari sono denti nascosti, ma onnipresenti e utilissimi nella nostra vita quotidiana, anche se spesso ce ne accorgiamo solo quando siamo privati del nostro benessere.

Il problema principale di chi si affaccia per la prima volta su un problema odontoiatrico è: cosa esattamente sto comprando a quel prezzo?

O meglio: quanto costa l'impianto dentale del singolo molare, e cosa è determinato invece dal tipo di intervento?

In questo articolo vedremo di fare chiarezza e di dare degli strumenti anche ai pazienti più inesperti per fare una valutazione consapevole.

Da cosa dipende il costo dell’impianto dentale di un molare?

Questa è la prima domanda da porsi, a cui si può rispondere in tre punti:

1) Dipende dalle tecniche implantari

I dentisti hanno a disposizione diverse tecniche per eseguire l'impianto dentale di un molare. Sono in generale tutte delle buone tecniche, ma a seconda della metodologia scelta si verifica di solito una piccola oscillazione di prezzo.

2) Dipende dai materiali utilizzati

I materiali utilizzati sono un'altra variabile di prezzo, soprattutto per quanto riguarda la corona. Ciò ovviamente incide su tutti i costi finali per i pazienti.

3) Dipende dagli strumenti

Sia gli strumenti che vengono usati durante la fase chirurgica, sia i macchinari che si occupano della prima parte diagnostica possono appartenere a categorie diverse. Può trattarsi di macchine di ultima generazione appena acquistate dallo studio, oppure di un’attrezzatura che ha i suoi anni, il cui costo è stato già ammortizzato.

Cos’è l’impianto dentale di un molare

Ora che abbiamo visto in linea di massima le principali voci di spesa che lo studio deve affrontare, vediamo più nel dettaglio in cosa consiste l’impianto in generale.

Innanzitutto, sappi che l'implantologia è una sezione dell'odontoiatria che si occupa di sostituire denti naturali con omologhi artificiali, impiantando una nuova radice direttamente nell'osso del paziente. Si tratta di un'operazione chirurgica che richiede una tecnica ben definita, e che viene effettuata con anestesia locale.

Ovviamente il costo dell'impianto dentale molare varia a seconda che si tratti di un impianto dentale singolo, nel nostro caso un molare, oppure una serie di denti, o addirittura un’arcata. Si consiglia in generale di non dilazionare troppo nel tempo gli impianti e di concentrare la risoluzione dei problemi in un'unica prestazione, se possibile: spesso gli studi dentistici e odontoiatrici consentono di risparmiare optando per degli impianti di più denti alla volta. Ma lo vedremo meglio più avanti.

Differenza tra impianti di nuova generazione e corone e ponti tradizionali

Una domanda che spesso viene fatta dai clienti di studio implantologico è:

In cosa si differenzia un impianto dentale da un ponte tradizionale?

Innanzitutto, i ponti e le corone di vecchia fattura, ma anche le dentiere, sono una soluzione molto meno duratura a un impianto dentale moderno e ben fatto.

Inoltre, soprattutto nel caso di molari, bisogna scegliere l'Intervento odontoiatrico a cui sottoporsi, tenendo sempre sott’occhio la comodità di masticazione.

Il costo di un ponte o di una dentiera potrebbe essere più basso sul breve termine, ma oltre a causare spesso difficoltà di masticazione, è meno durevole, e quindi sul lungo termine porta a una spesa superiore.

Inoltre, un impianto richiede molta meno manutenzione rispetto alle corone e ai ponti di vecchia generazione.

L’importanza del preventivo vs listino prezzi

Facciamo una piccola distinzione di gergo: nel linguaggio comune per impianto dentale comprendiamo l'intero intervento di impianto di un dente, e i materiali utilizzati.

Invece in odontoiatria con “impianto” si intende unicamente l’impianto della radice, ovvero della vite, solitamente in titanio, che viene inserita nella gengiva del paziente.

Se sei alla ricerca dei costi per l’impianto dentale nel tuo molare, assicurati che sul listino prezzi della clinica che hai selezionato ci si riferisca all'intero impianto dentale e non unicamente alla vite in titanio. Se non è così, chiedi un preventivo per il costo integrale dell’intervento.

Le componenti di un impianto dentale di molare

Ecco le componenti dell’impianto dentale, inteso in senso comune:

1) Vite: come abbiamo detto, è un dispositivo generalmente di titanio, che viene inserito e integrato nell'osso, sul quale poi si impianterà la corona o il ponte;

2) MUA (Multi Utility Abutment): questo è un moncone che viene avvitato all’impianto dentale, sul quale poi posizioneremo il dente visibile, ovvero la corona;

3) Corona o ponte: Si chiama corona quando è uno, e ponte quando sono una coppia. È la parte visibile del dente, quella che emerge al di sopra della gengiva. È nota anche come capsula.

Le fasi dell’impianto dentale di un molare

Per comprendere il costo dell’impianto è opportuno distinguere tutte le fasi dell’operazione.

La primissima fase dell'impianto dentale di un molare, come di qualsiasi altro dente, è una visita clinica e radiologica.

Solo grazie a entrambe è possibile determinare la quantità è la qualità di osso residuo e valutare l’opportunità di un impianto dentale.

A questi esami di compatibilità segue la vera e propria fase chirurgica.

La fase chirurgica

La chirurgia prevede di norma due sedute:

1) la prima si occupa inserire l'impianto del molare nell'osso. Questo si integrerà e verrà ricoperto dalle gengive

2) nella seconda seduta la gengiva verrà riaperta e verrà inserita una vite di guarigione.

È proprio a questa vite che verranno collegati l’abutment (vedi sopra per la definizione) e la corona.

Anche se si tratta di un intervento chirurgico che spaventa molte persone, la percentuale di successo è superiore al 95%. Anche nel caso di insuccesso, una clinica dentale seria come Implant Centre Martinko è in grado di garantire la corretta gestione e di far rientrare ogni eventuale controindicazione che si sia verificata.

Cosa comprende il costo dell’impianto

Abbiamo visto le componenti dell'impianto del molare e abbiamo visto le diverse fasi dell'operazione chirurgica.

Non resta che fare un breve elenco delle voci di costo che deve sostenere lo studio odontoiatrico a cui il paziente ha fatto riferimento. Queste andranno a costituire il costo finale che si andrà a sostenere:

  • visita clinica iniziale
  • visita radiologica
  • programmazione e intervento chirurgico
  • spese fisse di gestione dello studio
  • costo complessivo dei materiali
  • retribuzione del professionista che si occuperà dell’operazione e di tutte le personalità che hanno contribuito a finalizzare l’intervento
  • Spese per la protesi/corona.

Durata dell’impianto dentale

Abbiamo già visto come un impianto dentale ben fatto veramente regali al tuo molare una durata di vita superiore rispetto ad altre soluzioni usate per i denti negli scorsi decenni.

La durata media di un impianto dentale è di 10/15 anni secondo uno studio scientifico comparativo del 2012.

Ovviamente la durata degli impianti dentali dipende anche dalle abitudini del paziente,  ovvero al grado di manutenzione che verrà riservato alla propria dentatura. Un'altra variabile da considerare per la durata complessiva è la situazione di partenza del paziente.

Il nostro consiglio in generale è di informarsi bene presso il professionista che ti applicherà l'impianto, chiedendo nel dettaglio tutte le misure di igiene orale e manutenzione generica a cui sottoporre i vostri nuovi denti.

Cosa significa “All on four” nei listini prezzi delle cliniche?

Se sei nella fase di raccolta informazioni per l'impianto dentale del tuo molare, ti sarà sicuramente capitato di imbatterti in diversi listini prezzi di cliniche implantologiche e odontoiatriche. Una voce che non tutti conoscono è “all on four”.

Si tratta di una tecnica di nuovissima generazione dell'implantologia, che abbina la qualità dell’impianto dentale a una grande rapidità di intervento; il risultato è anche una consistente riduzione del dolore nel paziente, e della quantità di operazioni.

Se non devi sostituire solo un molare, ma tutta l’arcata dentale, questa potrebbe essere la soluzione che ti viene consigliata dal tuo odontoiatra/implantologo di riferimento.

Significato tecnico

“All on four” significa letteralmente “tutto su quattro”, ed è una tecnica che si basa sul supporto di quattro viti, che sorreggono un’intera arcata dentale.

Ovviamente, per l’All on four va fatta un’analisi preliminare, quindi sconsigliamo al paziente di arrivare alla clinica già chiedendo esplicitamente questo tipo di intervento, magari perché spera di risparmiare sui costi.

Potrebbe essere un risparmio, ma bisogna prima effettuare un’accurata valutazione medica!

Costo complessivo di un impianto dentale molare

Veniamo ora alle cifre. L’Associazione Nazionale Dentisti Italiani ha proposto un tariffario medio che consente anche a chi non è del settore di farsi un’idea del costo finale dell’impianto dentale di un molare, o di altri denti.

Il costo da listino per le cliniche italiane varia tra i 400 e i 1250 euro, però ricordiamo quanto abbiamo spiegato sopra: con “impianto” in odontoiatria si intende solo la vite! Quindi, è più corretto parlare di una fascia di prezzo con cifre tra i 1.200 e i 2.100 euro, per un impianto tutto incluso.

Dedurre l’impianto del tuo molare dalle tasse

A conclusione dell'articolo va ricordato che le spese dentali costituiscono delle spese mediche a tutti gli effetti. A maggior ragione quindi è possibile detrarre un impianto dentale in fase di dichiarazione dei redditi nella misura del 19% della spesa totale.

Ricordiamo che bisogna presentare al proprio commercialista il documento che certifica il pagamento, che sia una ricevuta fiscale, fattura o scontrino.

Attenzione: verifica che sul documento di pagamento siano presenti le informazioni necessarie per la detrazione: il codice fiscale, il nome dell'intervento di impianto dentale e il costo.

Conclusione

Ora che hai un quadro più chiaro, speriamo che il viaggio verso il tuo impianto dentale di un molare proceda nel migliore dei modi.

Vuoi ricevere un'assistenza completa, e di fiducia operata da professionisti?

Contatta la nostra clinica.

Compilate la richiesta di richiamata se volete essere richiamati dal nostro studio. Vi chiameremo sul numero e nell’orario indicato.

Richiesta di richiamata

Avete qualche domanda da farci? Compilate il modulo di contatto. Vi risponderemo al più presto possibile!

Contatto e-mail

Per un contatto veloce con il nostro studio utilizzate WhatsApp oppure il Facebook Messenger.

Contatto via whatsapp

Contatto via messenger